Evidenza
Al via @Two!Salute!
leggi la news

Addio alla ricetta rossa, arriva il promemoria
leggi la news

Assistenza pediatrica nei fine settimana: una precisazione
leggi la news

Campagna di vaccinazione e sensibilizzazione dei soggetti di 65 anni per la prevenzione delle malattie batteriche invasive da pneumococco.
leggi la news

Ti trovi qui: Homepage / Archivio News / Dettaglio News
News del 23/07/2012
Meno file e piĆ¹ files!

I cittadini possono scaricare i referti degli esami di laboratorio, direttamente dal sito Internet dell'Azienda ULSS 17, senza più la necessità di tornare agli sportelli del CUP per il ritiro

Dopo il recente avvio del CUP online per la prenotazione di visite ed esami via web, prosegue l'impegno dell'Azienda ULSS 17 per l'informatizzazione dei servizi rivolti alla popolazione. Da qualche tempo infatti i referti degli esami di laboratorio (analisi dei campioni di sangue e urine) possono essere scaricati direttamente tramite Internet, senza più bisogno quindi di tornare alle sedi del CUP per il ritiro del referto cartaceo.
Il sistema è stato implementato dall'Azienda ULSS 17 nell'ambito del servizio Veneto ESCAPE, promosso dalla Regione Veneto e dal Ministero per la Pubblica Amministrazione.

Scaricare il referto online è un’azione molto semplice, alla portata anche dei meno esperti nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Ogni utente riceve dall’operatore del laboratorio analisi un foglio con riportato il codice fiscale ed il codice di accesso che serviranno per accedere al ritiro referti online. Avendo avuto cura di pagare la prestazione già al termine del prelievo (presso gli sportelli del CUP o tramite i riscuotitori automatici), collegandosi al sito dell’Azienda ULSS 17 (www.ulss17.it) il cittadino può quindi, digitando le proprie credenziali, accedere al proprio referto, visualizzarlo e scaricarlo.

Il servizio, per i cittadini della Bassa Padovana, è partito ufficialmente il 30 aprile e da allora sono già stati oltre 5.000 i referti scaricati (pari al 15% del totale dei referti scaricabili via WEB), con un notevole risparmio di tempo per tutti gli utenti che hanno scelto di utilizzarlo. Il tutto con l'ulteriore vantaggio di un servizio accessibile 24 ore su 24, giorni festivi inclusi.
«Come Azienda siamo sempre stati convinti - sottolinea il Direttore Generale Giovanni Pavesi - che il miglioramento dei servizi del CUP passasse anche e soprattutto attraverso l'adozione delle nuove tecnologie, mettendo il più possibile i cittadini nelle condizioni di non doversi recare fisicamente agli sportelli. Dopo il completo rinnovamento del call center e l'introduzione delle prenotazioni degli esami e delle visite specialistiche via web, lo scarico dei referti dal sito Internet aziendale è un ulteriore, importante passo in questa direzione. È stato un processo complesso, che abbiamo necessariamente affrontato per gradi, ma oggi possiamo dire di avere un CUP efficiente e tecnologicamente avanzato, che consente di effettuare quasi tutte le operazioni telefonicamente o via Internet».

Il progetto Veneto ESCAPE, coordinato da Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, è stato avviato nel 2009 con l’obiettivo di estendere in tutte le aziende venete (e standardizzare laddove già presente), la gestione digitale dell’intero ciclo di firma, certificazione, archiviazione, distribuzione, estrazione e conservazione dei referti informatici, lasciando inalterata la loro validità legale.
I risultati ottenuti ad oggi sono molto positivi: sono già 4.500.000 i veneti per i quali il servizio è disponibile e i referti scaricati da internet attualmente superano il 60% del totale dei referti resi disponibili online su base regionale.

Non da ultimo va sottolineato che per i cittadini dell’Azienda ULSS 17 scaricare il referto da uno sportello telematico aperto 24 ore su 24, sette giorni alla settimana, rappresenta anche un significativo vantaggio economico oltre che di tempo. Secondo uno studio dell'Università Bocconi, ogni referto scaricato online equivale infatti ad un risparmio medio per il cittadino di 12 euro per tempo impiegato e utilizzo dei mezzi pubblici o privati.

Complessivamente, il risparmio annuo generato per gli utenti dell'Azienda ULSS 17 sarà pari a quasi 4.900.000 euro, e pari a ben 72 milioni di euro per tutti i cittadini del Veneto. Contemporaneamente il servizio, grazie al suo impatto organizzativo, permette di ottenere risparmi per la Regione di 7.790.000 euro in quattro anni (Studio CERM).


ultimo aggiornamento: 23-7-2012